Estratto (#1703)

1703

La poesia è sostanza;

è colore,

è intimità,

… è armonia;

è la speranza di un cuore disperato,

è la disperazione di un cuore speranzoso.

La poesia è sempre volontà,

di un uomo… di un dio;

… di chi ha il potere di decidere,

e di chi viene guidato dal succedersi degli eventi.

La poesia è il dialogo con chi vive dentro me.

La poesia nasce e muore dentro ogni uomo,

ed in ognuno di loro assume forme diverse;

e così non è mai la stessa.

La poesia si tramanda,

ma è un lascito che muta continuamente,

come la terra imprestata ad un figlio

che oggi rende un frutto

… e domani ne renderà un altro;

vale tutto e vale niente,

poiché non esiste seme

che frutti sopra ogni terreno.

E così la poesia nasce e si sperde,

e infine si perde;

se non oggi… domani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...